Amanti | Amati

Amanti amati

L’ordine della vita è soffrire, indipendentemente dal mondo. Così si dice. C’è chi sceglie invece, consapevolmente, di dipendere da qualcuno: sono gli amanti. Gli inutili, i vuoti, gli acerbi: sono i protagonisti invisibili delle storie, le leve del veloce meccanismo dell’inganno. Gli amati restano sospesi, seduti in una sala d’attesa, nella speranza infinita di essere illuminati dalla loro luce, occupati, talvolta singolarmente talvolta in coppia, a declinare la parola Amore, occupati a riabilitare coloro che ci fanno soffrire per essere riabilitati ai nostri stessi occhi.
Cinque monologhi, cinque di personaggi che raccontano le diverse sfaccettature dell’amore. Un uomo che, tolti i panni rispettabili del medico, va alla ricerca di avventure mercenarie che possano placare il suo dolore, mescolando la violenza alla tenerezza. Una donna che reclama la sua libertà sentimentale, disprezzando le coppie ed il matrimonio, ma diventa la fedele amante di un uomo gretto e mediocre del quale incontra la moglie. Una giovane e brillante attrice che durante un’intervista in un bar vede casualmente l’uomo che la ossessiona, accompagnato da un’altra donna, mandando in frantumi le sue fragili sicurezze. Una coppia che spezza la routine e la noia della spesa al supermercato per fare lo stato dell’arte del proprio matrimonio. Una donna sposata che rivive un amore di gioventù attraverso un incontro casuale in un autobus, risvegliando desideri e ricordi da tempo sopiti.
Storie al limite, solitudini raccontate in chiave corale, confessioni difficili che rimescolano le carte di vite già in corsa ma che ancora rivendicano il loro desiderio di provare amore.
Lo spettacolo ha ricevuto il patrocinio di: Città di Torino, Città Metropolitana di Torino e Regione Piemonte.

– Regia: Monica Iannessi
– Drammaturgia: Davide Bernardi
– Debutto: maggio 2016 | Rassegna Santa Cultura in Vincoli di Acti Teatri Indipendenti – Torino

[Scheda spettacolo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *